green powered

City Power scooter elettrico

Imposta l'italiano come lingua principale Set english as primary language

TABELLA DATI TECNICI

Potenza del motore 1500 W
Autonomia 65 km (a velocità costante di 40 - 45km/h
40/45 km (nell'uso cittadino)
Batteria 60V/30Ah Litio
Peso della batteria 17 kg
Tempo di carica Circa 3,5 ore
Cicli di ricarica batterie Circa 1000 cariche
Velocità 50 km/h (con limitatore elettronico)
Pendenza superabile 20 gradi
Freni Anteriore a disco/Posteriore a tamburo
Diametro delle ruote 10-3.0
Peso (batteria esclusa) 80 kg

 

Lo scooter City Power è a propulsione elettrica, per questo non può essere paragonato,  per prestazioni velocistiche e di autonomia, ai mezzi tradizionali, tuttavia se utilizzato in modo corretto si avvicina molto, in compenso :

  • non inquina
  • è molto divertente perché scattante e silenzioso
  • molto pratico perché può circolare nelle zone a traffico limitato
  • ha dei costi di gestione molto contenuti

 

  • non paga tassa di circolazione per 5 anni
  • gode di tariffe agevolate per l'assicurazione
  • con 80 centesimi si percorrono più di 100 km
  • numerose province concedono un contributo consistente  per l'acquisto

 

Batterie

 

City Power è dotato di batterie a ioni di litio e sono ciò che di meglio propone attualmente il mercato a prezzi accessibili; rispetto alle tradizionali batterie al piombo :

  • hanno una durata praticamente doppia (circa 1000 cariche)
  • pesano la metà (17 kg) per questo possono facilmente essere estratte e caricate in casa, qualora non si disponesse del garage con presa di corrente elettrica
  • hanno un tempo di ricarica più breve

Per non accorciare irrimediabilmente la vita delle batterie è fondamentale non scaricarle mai oltre un certo limite, City Power dispone del "limitatore di scarica", dispositivo che interrompe il flusso di energia ad un limite stabilito.

Benvenuti nel "mondo City Power"

il modo diverso di vivere la città in piena libertà

Le statistiche dicono che la percorrenza media dei mezzi equivalenti a benzina è di 25 km giornalieri; poiché l'autonomia minima rilevata con City Power nell'utilizzo cittadino é di circa 40/45 km (sino a 65 km a velocità costante su un percorso pianeggiante) non avrete nessun problema se ad ogni fine giornata lo metterete in carica, tuttavia anche se vi dimenticaste di fare l'operazione o quel giorno doveste percorrere più di 45 km, difficilmente City Power vi lascerà a piedi, basterà seguire i suggerimenti sotto riportati per evitare inutili fatiche.

 

Suggerimenti per l’utilizzo

Come avere più autonomia

City Power ha un indicatore analogico che indica la quantità di "carburante" ancora disponibile; si tratta di un voltmetro che indica il consumo istantaneo. Avrete in questo modo, controllando lo strumento, la possibilità di verificare in continuo il miglior rapporto prestazioni/autonomia, basterà trovare il miglior compromesso velocità/consumi mantenendo, nel limite del possibile, la lancetta sulla parte verde o comunque più vicino possibile al verde. Per facilitare questa operazione City Power dispone di un dispositivo (pulsante rosso a destra)  inserendo il quale riduce automaticamente la velocità e di conseguenza i consumi, basterà pigiare nuovamente il pulsante per tornare alle condizioni normali.

A queste condizioni di utilizzo potrete percorre 40/45 km anche in città senza necessità di ricarica.

Inoltre ricordate che non sempre tenere la manopola a tutto gas equivale ad andare più forte, ma spesso solo a consumare di più, per questo è importante abituarsi a trovare il miglior compromesso, decelerando piano piano sino a trovarlo. Questi piccoli accorgimenti, che dopo un po' vengono automaticamente, servono a migliorare le performances di autonomia.

                                                                                                                                                             

Come farsi portare a casa da City Power quando è scarico

Come abbiamo detto sopra City Power dispone del "limitatore di scarica", in questo modo potreste trovarvi (se non avete seguito le nostre indicazioni sopra) nella spiacevole situazione di doverlo spingere a casa (o alla più vicina presa di corrente). Per evitare il problema dovrete riarmare l'interruttore presente sotto la sella riattivando l'afflusso di energia e riprendere il viaggio dosando l'acceleratore in modo da non, sempre nel limite del possibile, stare sulla parte rossa dell'indicatore o comunque il più lontano possibile dalla "L" che indica fine "carburante". In questo modo potrete usufruire di una riserva sufficiente a tornare a casa (6/10 km). Tale operazione, ovviamente, non deve essere sistematica in quanto siamo troppo vicini al limite di scarica che le batterie mal sopportano.